(LERICI IN di marzo2020)

Possiamo intravedere le radici germaniche della lingua inglese quando leggiamo parole scritte con la maiuscola, che in italiano verrebbero scritte con la minuscola, ad esempio: Monday (lunedì). Fortunatamente queste sono poche e perlopiù facili da ricordare. I titoli in lingua inglese invece offrono una sfida ben più ardua: come si fa a sapere quale parola bisogna scrivere con la maiuscola e quale no? Per cominciare la prima e l’ultima parola del titolo vanno scritte con la maiuscola e tutte le altre parole devono essere scritte con la maiuscola a meno che non sia:  La parola “to” appartenente a un verbo all’infinito es: How to Draw (Come Disegnare).  Un articolo (a, an, the) es: For Whom the Bell Tolls (Per chi suona la campana).  Una congiunzione coordinante di cui in inglese ce ne sono sette e vengono chiamate FANBOYS, una sigla mnemonica che sta per: For es: A Time for Kil
ling (Un tempo per uccidere). And es: Benny and Joon (Benny e Joon). Nor es: Neither Poor nor Dishonest (Ne povero ne disonesto). But es: Rich but Honest (Ricco ma onesto). Or es: Black or White (Bianco o nero). Yet es: Not yet Rated (Non ancora certificato). So es: He Was so Tired (Lui era così stanco).  Una preposizione, ad esempio: In Search of Lost Time (Alla ricerca del tempo perduto), Our Man in Havana (Il nostro uomo ad Avana), Travels with My Aunt (In viaggio con mia zia), The Bridge on the River Kwai (Il ponte sul fiume Kwai). Se ci atteniamo a rispettare queste poche regole sarà facile scrivere qualsiasi titolo in inglese.
Aubrey Hill ( aubrey.hill@bizenglishsrl.com) (Aubrey Hill abita tra Londra e Montemarcello e per lavoro aiuta professionisti e imprese a comunicare in inglese.)

Di Sandro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *