.

MENSILE DEL TERRITORIO DI LERICI a cura dell'Istituto Comprensivo di Lerici

COME ANDARE A STUDIARE ALL’ESTERO? Le possibilità che offre Intercultura

Nel numero di settembre 2019 abbiamo parlato di un anno di scuola negli USA
Come fare un’esperienza simile?
Qui di seguito vi spieghiamo come:

L’Associazione Intercultura Onlus è stata fondata nel 1995. Ha status di ONLUS, ed è un’associazioni di volontariato: è infatti gestita e amministrata da migliaia di volontari, che hanno scelto di operare nel settore educativo e scolastico, per sensibilizzarlo alla dimensione internazionale. E’ presente in 159 città italiane ed in 65 Paesi di tutti i continenti, attraverso la sua affiliazione all’AFS Intercultural Programs e all’EFIL. Ha statuto consultivo all’UNESCO e al Consiglio d’Europa e collabora ad alcuni progetti dell’Unione Europea. Ha rapporti con i nostri Ministeri degli Affari Esteri dell’ dell’Istruzione, Università e Ricerca. L’Associazione promuove e finanzia programmi scolastici internazionali: ogni anno più di 2.200 studenti delle scuole superiori italiane trascorrono un periodo di studio all’estero e vengono accolti nel nostro Paese quasi 1.000 ragazzi da tutto il mondo che scelgono di arricchirsi culturalmente trascorrendo un periodo di vita nelle nostre famiglie e nelle nostre scuole. Inoltre Intercultura organizza seminari, conferenze, corsi di formazione e di aggiornamento per Presidi, insegnanti, volontari della propria e di altre associazioni, sugli scambi culturali. Tutto questo per favorire l’incontro e il dialogo tra persone di tradizioni culturali diverse ed aiutarle a comprendersi e a collaborare in modo costruttivo.
Il bando di Intercultura per le partenze nell’a.s. 2020/2021 e estate 2020 scade il 10 novembre 2019.
E’ già disponibile sul sito di Intercultura (www.intercultura.it) il nuovo bando di concorso per trascorrere un anno scolastico all’estero (oppure un periodo più breve, da sei mesi a alcune settimane estive) in uno dei 4 angoli del mondo dove l’Associazione di volontariato promuove da quasi 65 anni i suoi programmi educativi.

Il bando è rivolto a tutti gli studenti delle scuole superiori nati tra il 1 luglio 2002 e il 31 agosto 2005: oltre 2.200 i posti a disposizione (2.250 gli adolescenti in partenza nel corso di questa estate), 60 le diverse destinazioni, tutte ambitissime dai ragazzi questa nuova “Generazione i”, con il passaporto pronto e la valigia in mano, desiderosi di imparare a vivere in un mondo sempre più complesso e globalizzato.

Come ogni anno si rinnova anche lo sforzo di Intercultura, nonostante una congiuntura economica sempre difficile, di rendere accessibile questa esperienza a chiunque. Sono ben 1.500 le borse di studio, a totale o parziale copertura della quota di partecipazione, messe a disposizione delle famiglie. Le borse comprendono non solo l’esperienza all’estero, ma anche gli incontri di formazione, prima, durante e al termine della partecipazione al programma, una componente imprescindibile per comprendere la reale portate educativa di un periodo vissuto all’estero da adolescenti.

Una ulteriore opportunità per le famiglie è offerta dalla possibilità di ospitare uno studente straniero per un anno, sei mesi, due mesi o un mese estivo. Mettersi in gioco non è solo una questione da ragazzi. Anche per una famiglia scegliere Intercultura significa confrontarsi con stili di vita, mentalità e culture diverse. Ogni anno 800 famiglie italiane aprono la loro casa a ragazzi provenienti da tutto il mondo.

Per info:
Centro locale Intercultura La Spezia su FB e InIstagram
Responsabile invio Andrea Maracci 349-0095972
Responsabile ospitalità Sandra Bonaldi 340-2540171